Le persone al centro

Le persone al centro

Il BaLab è un luogo antropocentrico dove le persone sono l’elemento più importante, perché sono le persone che fanno viaggiare le idee. Qui s’incontrano persone, si possono sviluppare idee e contaminare sogni. Alla prima call del BaLab, partito nel 2015, hanno risposto in 120 e furono selezionati 40 progetti: 12 di essi sono diventati belle realtà.
Target
BaLab è aperto a persone da 18 a 35 anni: diplomati, studenti universitari, ricercatori e dottorandi, dunque è un luogo di contaminazione non solo di competenze ed eseperienze ma anche generazionale. Novità di quest’anno sono i neet, coloro che non studiano né lavorano, per dare loro una opportunità.
Tutor
I tutor, di solito quattro, sono ragazzi con competenze diverse: psicologica, in progettazione, giuridica ed economica. Il tutor non dice cosa è giusto e cosa è sbagliato ma cerca di dare altri occhi con cui vedere la propria idea, e affianca chi deve realizzarla.
Mentori
I mentori sono imprenditori di successo o loro delegati che cercano di illuminare la strada per realizzare la propria idea d’impresa.
Alla prima call risposero in 120 e furono selezionati 40 progetti: 12 di essi sono diventati belle realtà.
Project manager
Annalisa Turi è la project manager del BaLab. In qualità di technology transfer, la sua mission è far incontrare la ricerca con le imprese.

Info sull'autore

cable_rulez administrator

Lascia una risposta

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!